Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

A rischio nevrosi per abuso di Internet

Pubblicato il 26 ottobre 2007 da Sergio

Se ne parlava da tempo, oggi, abbiamo una certezza in più: Internet provoca dipendenza.
Un dipendenza che può avere esiti e conseguenze molto gravi per la salute.

La sfera maggiormente interessata coinvolgerebbe il cervello provocando disturbi che rientrano tra gli stili nevrotici studiati in psichiatria.
Il “male di internet” andrebbe così a colpire tutti gli appassionati del web che viaggiano a lungo in dimensioni “parallele” e si rifugiano in una realtà virtuale. Immedesimarsi con i personaggi che si incontrano nella rete, oppure identificarsi con un eroe virtuale porta alla cosiddetta
“trance dissociativa da videoterminale”che genera nel soggetto, che si muove nell’anonimato per mancanza di limiti anagrafici e geografici, una sorta di senso di onnipotenza che lo allontana
dalla realtà contingente. A mettere in guardia il “popolo” di internet è lo psichiatra Massimo
Giannantonio, direttore del dipartimento di salute mentale dell’Asl di Chieti e docente all’Università G. D’annunzio.
Psicologi americani , hanno studiato il problema e sviluppato scale psico-diagnostiche per individuare il gradi di dipendenza e astinenza dal computer. Per limitare i danni, comunque, basta diminuire le ore di navigazione in rete ed applicarsi ad altre attività.

di D. T.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">