Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Astensione dalla caffeina per le donne in gravidanza

Pubblicato il 22 gennaio 2008 da Sergio

Un gruppo di ricercatori della Kaiser Permanente Division of Research, guidati dal professor De-Kun Li ha condotto uno studio che ha evidenziato come l’assunzione di bevande contenenti caffeina aumenti il rischio di aborto spontaneo durante la gravidanza.

caffeina-division-donne-gravidanza-kaiser-permanente.jpg

L’analisi è stata effettuata su un campione di 1.063 donne incinte di San Francisco dall’ottobre 1996 all’Ottobre 1998, attraverso il monitoraggio di abitudini alimentari e consumo di caffé, cioccolata calda, tè e altre bevande contenenti caffeina.
I risultati ottenuti, pubblicati sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology, attestano un rischio di aborto spontaneo doppio per chi assume più di 200 mg di caffeina al giorno, pari a oltre due tazzine di caffé. Il pericolo di aborto spontaneo si riduce del 40% quando invece le donne si astengono da tale sostanza.
La caffeina attraverso la placenta si accumula nel feto, il cui sistema metabolico incompleto non riesce a smaltirla. Tale sostanza potrebbe ritardare inoltre lo sviluppo cellulare e ridurre il flusso di sangue materno alla placenta.
A tal riguardo, il dottore De-Kun Li suggerisce di rinunciare al caffé o di passare al decaffeinato al fine di scongiurare qualsiasi pericolo.
Un’ulteriore attenzione in più per le donne in gravidanza, alle quali già viene chiesto di fare attenzione all’alimentazione, allo stress e alle abitudini di vita.

di G.V.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">