Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Continuano le accuse di violazione alla privacy contro Street View di Google

Pubblicato il 9 aprile 2008 da Sergio

La funzione ‘Street view’ di Google Maps che offre una visione completa a livello del terreno delle strade, ha percorso il vialetto della villetta di una coppia di coniugi a Pittsburgh, in Pennsylvania, e per questo ha ricevuto un’altra accusa per violazione di privacy.

street-view-google-maps-violazione-privacy-larry-yu Continuano le accuse di violazione alla privacy contro Street View di Google

La coppia statunitense ha scoperto che la casa e compresa la loro piscina sono entrati a far parte di Google Maps diventando perciò accessibili e visibili a tutti.

La denuncia con richiesta d’indennizzo venne accolta poiché come hanno sottolineato i coniugi, sul viale di accesso alla villa, c’era scritto ben chiaro ’strada privata’.

Secondo Larry Yu, portavoce di Google, “le immagini per Street View sono prese da strade pubbliche”, dunque “tutto ciò che qualunque persona può facilmente vedere o catturare è di pubblico dominio”.
Questo non è il primo grattacapo che Google maps deve affrontare, ma in sua difesa riferisce di aver attivato il servizio, consultando in anticipo molte organizzazioni per i diritti civili e che su ogni immagine c’è un link tramite il quale si possono segnalare contenuti sconvenienti o, in caso, rimuovere la foto.

di G.V.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">