Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Destra o sinistra? Lo schieramento politico è questione di cervello

Pubblicato il 3 novembre 2007 da Sergio

Uno studio neurobiologico effettuato presso la New York University e pubblicato su “Nature Neuroscience” spiega come la scelta politica dipenda dall’attività cerebrale.

amodio-destra-nature-neuroscience-new-politica-sinistra-university-voltagabbana-york.jpg

Un team di ricercatori ha sottoposto un gruppo di 43 volontari ed elettori americani democratici e repubblicani a dei test per monitorare le loro reazioni cerebrali. Così come spiega il responsabile della ricerca il prof. David Amodio, “esistono alcune differenze a livello cerebrale tra chi sceglie la destra e chi la sinistra”.
Il professore ha osservato che i liberali hanno un’attività cerebrale doppia rispetto ai conservatori in una zona del cervello che si chiama corteccia cingolata anteriore, che aiuta la mente a reagire prontamente dinanzi agli imprevisti. Una situazione non usuale, per esempio, innesca un meccanismo secondo cui l’informazione nuova viene recepita ed elaborata per poi attuare una risposta.
Amodio prosegue aggiungendo che, “questa attività neuronale è più veloce e intensa nel cervello dei liberali, mentre i conservatori, che hanno maggiore tendenza alla routine, oppongono più resistenza ai cambiamenti”.
Considerando che le simpatie politiche partono dall’encefalo e dipendono da determinati fattori neurologici c’è da chiedersi quale parte del cervello attivino e se l’attivino i voltagabbana!

di G.V.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">