Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Glutatione: un tripeptide importante per il benessere del fegato

Pubblicato il 6 febbraio 2008 da Sergio

Il Glutatione è un antiossidante, uno dei più potenti prodotti dal nostro organismo, che possiede qualità preziose per il fegato e non solo.

acido-antiossidante-cisteina-disintossicante-fegato-glicina-glutammico-glutatione.png

Combatte, infatti, anche l’invecchiamento proteggendo le cellule, i tessuti e alcuni organi del nostro corpo. Costituisce un alleato nella cura di alcune gravi malattie, nel trattamento dei danni da radiazioni jonizzanti e nelle intossicazioni prodotte da alcole etilico e da alcuni farmaci come chemioterapici, antineoplastici, antitubercolari, neurolettici, antidepressivi. E’composto da tre aminoacidi: cisteina, acido glutammico e glicina e partecipa ad una grande varietà di funzioni biochimiche. Alcuni fattori, come denutrizione, sostanze chimiche e farmaci possono intervenire per abbassare il livello di glutatione nelle cellule.
Gli studi fin qui compiuti, assegnano al glutatione un ruolo di coadiutore nella prevenzione dei danni causati dal fumo, nel neutralizzare i grassi pericolosi, nel prevenire la degenerazione maculare, nell’utilizzo e biodisponibilità del ferro e nella prevenzione e cura di alcune malattie importanti.
Il glutatione si trova distribuito in natura in alcuni alimenti come frutta, verdure e ortaggi, ma riscaldato o cotto viene distrutto.

di D.T.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">