Blog Network
BlogGiando BlogMotori BlogScienze BlogGente BlogNotizie BlogdelloSport DigitalVideoBlog
Social Network
Plim!SocialNetwork Plim!BlogAggregator BlogFeedAggregator
Cercasi collaboratori!
Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Il calcio scende in campo per la ricerca contro il melanoma

Pubblicato il 7 Aprile 2008 da Sergio

‘Metti il melanoma in fuori gioco’ è lo slogan con cui scenderanno in campo domenica 13 aprile tutti i calciatori di serie A, a sostegno della ricerca contro il melanoma, una forma tumorale che colpisce ogni anno 6 mila italiani e ne uccide 1.200.

calcio-melanoma-domenica-aprile-serie-a-rai-imi-tumore Il calcio scende in campo per la ricerca contro il melanoma

E’ lo stesso capitano dell’Inter Javier Zanetti, intervenuto oggi all’Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano diretto da Umberto Veronesi, a presentare la Terza Giornata a favore della ricerca contro il melanoma.

L’iniziativa, promossa da Imi (Intergruppo melanoma italiano) in collaborazione con Lega Calcio, e patrocinata dal Segretariato sociale Rai, si propone di finanziare borse di studio da 20 mila euro per giovani scienziati e progetti di ricerca da un minimo di 100 mila euro. La campagna di raccolta fonti vuole ricordare inoltre il valore della prevenzione e l’importanza della diagnosi precoce poiché solo il 20% delle forme che sfuggono alla diagnosi precoce diventano malattie molto aggressive.

Sara Gandini, epidemiologa dell’Ieo, spiega: “Familiarità, pelle sensibile (fototipi 1 e 2) ed esposizioni imprudenti al sole, con scottature soprattutto in tenera età, aumentano il rischio di melanoma. Questa neoplasia rappresenta il 2% di tutti i tumori e il 5% di tutte le neoplasie cutanee, fra le quali è tuttavia responsabile del 65% delle morti”. Ma “grazie alla prevenzione e alla diagnosi precoce, nel Regno Unito la sopravvivenza a 5 anni è aumentata dal 40% degli anni ‘70 al 90% del 2000″.

Alessandro Testori, presidente Imi e direttore Divisione melanomi e sarcomi muscolo cutanei all’Ieo, riferisce: “Siamo impegnati a sensibilizzare i medici di famiglia sull’importanza della regola dell”ABCDE’ invitandoli a fare attenzione, quando visitano i loro pazienti, ai nei e al loro aspetto (A come asimmetria, B come bordi, C come colore, D come dimensioni ed E come evoluzione)”.
Si potrà contribuire alla ricerca anche inviando sms di 1 Euro dal telefono cellulare.

di G.V.

Condividi:
  • Plim!
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Live
  • Technorati

Tag: , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="">