Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Il diavolo non si nasconde nel cioccolato, se facciamo attenzione a quale e quanto ne mangiamo

Pubblicato il 22 dicembre 2007 da Sergio

La rivista “The Lancet” ha diffuso una notizia, “The devil in dark chocolate” che lascia interdetti i golosi, estimatori del cioccolato.

cioccolato-flavonoidi-coronarie-antiossidanti-lancet.jpg

Conosciuto come un vero e proprio alimento, che possiede qualità antiossidanti e benefiche per le coronarie, il cioccolato, improvvisamente, viene declassato perché, secondo gli studiosi, verrebbe privato dei flavonoidi, sostanze amare capaci di migliorare la circolazione, e “arricchito” con molti grassi e zuccheri dannosi per la salute.

Il consiglio degli esperti è quello di leggere le etichette per conoscere bene gli ingredienti e scegliere i prodotti che contengono flavonoidi. Viene suggerito, comunque, di non esagerare con le dosi, per evitare alcuni effetti indesiderati. Un quadretto di cioccolato al giorno dovrebbe rappresentare la quantità giusta per tutti.

di D.T.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">