Blog Network
BlogGiando BlogMotori BlogScienze BlogGente BlogNotizie BlogdelloSport DigitalVideoBlog
Social Network
Plim!SocialNetwork Plim!BlogAggregator BlogFeedAggregator
Cercasi collaboratori!
Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Il tè fa bene alla circolazione…ma senza aggiungere latte!

Pubblicato il 12 Dicembre 2007 da Sergio

Gli inglesi, che sono grandi consumatori di tè, saranno ben felici di accogliere questa notizia: gli effetti benefici di questo noto infuso aumentano ed ora si scopre che preserva da rischi di malattie cardiocircolatorie.

caffeina-camelia-catechine-circolazione-latte-sinensis-te.jpg

Questa famosa tisana, ricavata dalle foglie di una pianta legnosa dal nome Camelia Sinensis, che si coltiva prevalentemente in Cina, è da sempre protagonista incontrastata dei pomeriggi inglesi.
Le foglie di questa pianta contengono caffeina (o teina, 2-4%, 20-30 mg circa per una tazza), catechine (fino al 10%, talvolta indicate come tannino) e sostanze aromatiche.
Il tè è presente in diverse varietà che vanno da quello bianco, a quello verde, al nero, all’Oolong, al Puerh, al tè aromatizzato e così via.
La qualità di questa bevanda, priva di calorie e di colesterolo, dipende dalla maturità delle foglie, tanto più sono giovani tanto più il tè è migliore.
Le benefici del tè sono molteplici, variano in base al tipo e le ricerche ne evidenziano sempre di nuovi. E’ già ben noto per esempio che il tè verde, grazie alla presenza delle catechine, abbia delle proprietà antiossidanti e depurative, ma non finisce qui.
Un recente studio pubblicato dalla “European Heart Journal” ha rivelato che il tè migliorerebbe la capacità di rilassamento delle arterie, contribuendo a mantener la pressione del sangue a livelli ottimali. Ma non si deve aggiunger latte, perché questo bloccherebbe l’effetto positivo del tè.
Pare infatti che le sostanze del tè a contatto con alcune proteine del latte, le caseine, sviluppino una reazione che contrasterebbe gli effetti benefici per la circolazione. Una brutta notizia per gli inglesi, grandi cultori del tè, che nel 98% dei casi lo consumano accompagnandolo col latte.

di G.V.

Condividi:
  • Plim!
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Live
  • Technorati

Tag: , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="">