Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

In Gran Bretagna Doctor Kiosk controllerà la salute dei pazienti più “sfuggenti”

Pubblicato il 1 marzo 2009 da Giò

A giugno in Gran Bretagna verranno installati all’ingresso dei supermercati degli apparecchi che permetteranno di effettuare semplici analisi del sangue per individuare glicemia, colesterolo e ossigeno, vale a dire alcuni dei parametri che maggiormente incidono sulle malattie della popolazione.

in-gran-bretagna-doctor-kiosk-controllera-la-salute-dei-pazienti-piu In Gran Bretagna Doctor Kiosk controllerà la salute dei pazienti più sfuggenti

In dieci minuti, il paziente potrà farsi pungere un dito e sottoporre ad analisi la goccia di sangue, indossare il polsino misurare la pressione e controllare il proprio peso sulla bilancia della macchina.

Qualora un parametro non fosse nella norma, il medico curante verrà avvertito, via e-mail, della situazione clinica del riluttante paziente.
L’apparecchio, battezzato Doctor Kiosk o più comunemente “Bancomat della salute” è stato costruito dal Massachusetts Institute of Technology (Mit) e dal Massachusetts General Hospital di Boston.

Ronald Dixon, direttore del Virtual Practice Project al Mit e padre dello sportello automatico della salute, spiega : “Le diagnosi saranno raccolte da un provider e recapitate al paziente nel modo che lui preferisce: via mail o per posta tradizionale”.
Viene specificato inoltre, che almeno nella prima fase accanto al Bancomat della salute ci sarà un medico o un infermiere.

Foto tratta da: www.technologyreview.com

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">