Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Ipnosi fenomeno reale: provoca cambiamenti nelle aree cerebrali coinvolte nell’attenzione

Pubblicato il 16 novembre 2009 da Domenica

L’encefalo, monitorato sotto ipnosi, ha messo in evidenza una serie di cambiamenti delle attività in talune aree prefrontali e parietali deputate anche all’attenzione.
Dalla ricerca scientifica, condotta dalla Hull University, in Inghilterra, si è avuta conferma che lo stato mentale dipende da specifiche zone individuabili nel cervello.

Ipnosi fenomeno reale provoca cambiamenti nelle aree cerebrali coinvolte nell'attenzione

Osservato durante lo svolgimento di alcune mansioni, l’encefalo di alcuni pazienti, ha evidenziato i cambiamenti che stavano avvenendo che erano differenti con riferimento al trattamento ipnotico ricevuto e allo svolgimento di compiti, alternati a fasi di riposo.

La risonanza magnetica ha dato conferma delle aree coinvolte. L’ipnosi, fenomeno in passato spesso banalizzato, è apparso a seguito della ricerca, del tutto reale.

La conferma scientifica della condizione psicologica e neurofisiologica che viene dallo studio condotto da un team diretto da William McGeown, non potrà più trovare ostacoli in quanti confondevano l’ipnosi con una condizione di estrema rilassatezza. L’ipnosi, come risaputo, viene utilizzata nel trattamento delle dipendenze.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">