Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

La regola delle 4C per combattere l’obesità infantile

Pubblicato il 3 maggio 2008 da Giò

La soluzione de ‘Le quattro C’ è quella che Italo Farnetani, pediatra e professore a contratto all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, propone per combattere il crescente aumento di peso tra bambini ed adolescenti.

alimentare-aumento-camminare-cane-ciclismo-comportamento-movimento-peso La regola delle 4C per combattere lobesità infantile

Secondo il pediatra, per attarre i bambini bisognerebbe optare per attività che associno il movimento al divertimento.
La prima ‘C’ significa “comportamento alimentare“, vale a dire limitare il più possibile i cibi calorici preferendo frutta e verdura sia a pranzo che a cena.
L’altra ‘C’ sta per “camminare“, attività che permette di consumare molte calorie senza rendersene conto. Bisognerebbe riprendere quindi la sana abitudine di accompagnare i bambini a scuola a piedi o di fare quattro passi dopo cena.
La terza ‘C’ equivale a “cane“: un cucciolo festante e pieno di vita con cui giocare è l’ideale per tener in movimento i bambini.
Farnetani spiega che “ricerche scientifiche dimostrano che, chi ha un cane ha anche più bassi livelli di colesterolo nel sangue, meno rischi di infarto del miocardio o altre malattie di cuore o circolazione. Per il bambino un animale domestico è una presenza viva che porta vantaggi psicologici e fisici, senza rischi per la salute“.

L’ultima ‘C’ sta per “ciclismo” perchè la bicicletta è un mezzo che piace a tutti, bambini, adolescenti e adulti. Quindi, il fine settimana la famiglia potrebbe prendere la salutare abitudine di sfoderarla per fare qualche giro.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">