Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Legambiente e la Terra del futuro: tra utopia e immaginazione

Pubblicato il 9 aprile 2008 da Giando

In occasione dell’Earth Day del 22 aprile, Legambiente pubblicherà, sulla rivista La Nuova Ecologia, il dossier “2108, la Terra che verra”, in cui dispensa rosse previsioni per la terra del futuro: la tecnologia sarà al servizio dell’uomo per aiutarlo nella salvaguardia del pianeta e l’umanità vivrà in armonia tra natura e high-tech.

earth-day-22-aprile-legambiente-terra-futuro-utopia-immaginazione Legambiente e la Terra del futuro: tra utopia e immaginazione

Come nei film di fantascienza, i viaggi saranno a bordo di dirigibili fotovoltaici, le case saranno ricoperte da una speciale vernice polimerica capace di produrre energia, al posto delle automobili ci saranno i modulor (robot trasportisti che si modificano a seconda dei passeggeri), si coltiverà l’orto sotto casa e i rifiuti di oggi non ci saranno più.

Pietro Cambi, l’autore dello scritto riferisce che gli imballaggi deriveranno da molecole vegetali e non dal petrolio, troppo caro per quel momento.

Rasi al suolo grattacieli e palazzi in cemento per recuperare i materiali, le grandi città lasceranno il posto a nuovi ed arditi esperimenti urbanistici. Ci sarà un maggiore utilizzo della bicicletta, del trasporto pubblico e un incremento del car sharing.
I paesi non produttori di petrolio, useranno il motore elettrico per tutti i mezzi di trasporto comprese le navi.

Cambi prevede inoltre una profonda crisi nel 2060 a causa dell’esaurimento delle falde acquifere, l’aumento esponenziale del costo del petrolio e ciò condurrà ad un progressivo ritorno ad un’agricoltura simile a quella di due secoli fa, con prodotti tipici e biologici.

di G.V.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">