Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

L’identikit del paziente tipo che siede sul lettino dello psicologo

Pubblicato il 19 maggio 2008 da Giò

Uno studio promosso dall’Ordine degli psicologi del Lazio, presentato a Roma in occasione di un incontro sul rapporto tra professione e mercato del lavoro, ha stilato l’identikit del paziente tipo che finisce sul lettino dello psicologo: donna, tra 35 e 44 anni, in possesso di un titolo di studio medio-alto, residente in una grande città del Nord Italia.

lidentikit-del-paziente-tipo-che-siede-sul-lettino-dello-psicologo Lidentikit del paziente tipo che siede sul lettino dello psicologo

L’indagine, che ha coinvolto oltre 4.000 persone, ha verificato che 2,3 milioni gli italiani ricorrono ogni anno a servizi e consulenze nell’ambito psicologico (pari al 5,5% della popolazione).
In sei casi su dieci il paziente è donna, ma il numero degli uomini è in crescita, tanto che rispetto al 2004 è aumentato dell’8%.

Il 57% dei pazienti ha un’età compresa tra i 25 e i 44 anni, con un picco nella fascia 35-44.
Pochi invece gli ultrasessantacinquenni, che ricorrono alla psicologia, solo nel 6% dei casi (pari a 140 mila persone) a causa di diffidenza e pregiudizi.
Il Nord Italia risponde al 64% delle richieste di psicologia mentre, rispetto al 2004, l’utenza del Nord Est è cresciuta quasi del 9%.

Al Centro e al Sud diminuisce la domanda, rispettivamente all’8% e al 2% anche se si riscontra un aumento tra gli abitanti dei piccoli centri.

Gli utenti dei servizi psicologici sono infine laureati e post laureati (+5%), ma anche lavoratori autonomi, mentre calano del 9% gli operai e gli impiegati. Questi ultimi ricorrono allo psicologo più per problemi legati alla sfera personale che lavorativa.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">