Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Oceani a rischio a causa del consumo di combustibili fossili

Pubblicato il 26 gennaio 2009 da Giò

Dalla pagine della rivista Nature Geoscience un gruppo danese di ricercatori dell’Università di Copenaghen guidati da Gary Shaffer, lancia un appello per salvare il futuro degli oceani: se il consumo di combustibili fossili resterà immutato nelle prossime generazioni, si rischia che l’estensione delle cosiddette “zone morte” aumenti fino a dieci volte aree in cui la sopravvivenza di pesci e organismi marini è minacciata dagli inquinanti.

oceani-a-rischio-a-causa-del-consumo-di-combustibili-fossili Oceani a rischio a causa del consumo di combustibili fossili

Le simulazioni condotte dal gruppo danese hanno applicato a un modello matematico le attuali emissioni derivanti dai combustibili fossili.
L’entità delle emissioni è stata calcolata sulla base dei parametri stabiliti dal Panel Intergovernativo sul Cambiamento Climatico (Ipcc).

Dallo studio è emerso che a prescindere si trattasse di emissioni moderate o consistenti ne risultava in entrambi i casi una progressiva perdita di ossigeno della superficie degli oceani, insieme alla ridotta solubilità dei gas nell’acqua marina e al rallentamento della circolazione delle correnti che portano in profondità le acque più superficiali e ricche di ossigeno.
Questo minaccerebbe la possibilità di sopravvivenza di qualsiasi forma di vita marina.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">