Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Pene d’amore: tra virilità e fertilità

Pubblicato il 28 febbraio 2010 da Domenica

bronziriace Pene damore: tra virilità e fertilità

Tempi duri per i dongiovanni e per quanti pensano di detenere un primato per i loro attributi. Una verifica effettuata da un’equipe scientifica di Padova, ha messo in luce che l’organo maschile è diventato più piccolo, del 10% in 60 anni.

Tra le cause anche l’ inquinamento che sta cambiando equilibri ambientali e…sessuali. Il maschio italiano, il tanto decantato latin lover, dunque, è a rischio. A rischio sono anche fertilità e virilità Il professore Carlo Foresta, dell’Università di Padova, ha rivelato i dati ” sconvolgenti” delle ricerche effettuate, durante un convegno che si è tenuto ad Abano Terme.

Lo studio è stato condotto su 2123 ragazzi di 18 anni delle scuole superiori di tutta la provincia Padova. Il fenomeno pare sia riconducibile tanto all’obesità che allo smog e alla troppa sauna. Il forte caldo infatti farebbe aumentare la temperatura dei testicoli di 2 gradi che andrebbe a compromettere la fertilità dell’individuo perchè impedirebbe la produzione spermatozoi.

foto da: tropeamagazine.it

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">