Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Per chi é affetto da cecità emergono nuove speranze

Pubblicato il 8 novembre 2008 da Sergio

fovea Per chi é affetto da cecità emergono nuove speranze

Sulla rivista “Science” è stato pubblicato lo studio di alcuni scienziati del Children’s Hospital di Boston (Usa) i quali sono riusciti a fare rigenerare i nervi ottici dei topi di laboratorio usando una tecnica già testata sul midollo spinale.

Per ottenere il risultato, i ricercatori hanno spento l’attività spontanea di una proteina che impedisce la ricrescita del nervo danneggiato.

Ciò ha consentito la rigenerazione del nervo ottico lesionato in poche settimane. I geni “ spenti” sono il Pten e il Tsc1, che producono la proteina responsabile del blocco.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

2 Commenti a “Per chi é affetto da cecità emergono nuove speranze”

  1. Gianluca Battaglia scrive:

    Ritengo che sia un risultato fantastico, per persone come me che sono affette da cecita totale o anche parziale questa scoperta mette in tutti quelli come me un briciolo di speranza che un giorno riuscire a rivedere la luce

  2. Sergio scrive:

    ti auguro con tutto il cuore che la speranza diventi una bella realtà…

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">