Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Presentato il sistema CyberKnife all’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “G. Martino” di Messina

Pubblicato il 3 marzo 2008 da Sergio

Inaugurato stamattina presso l’aula magna del padiglione “E” del Policlinico “G.Martino” di Messina il primo sistema “Cyberknife” del meridione.

accuray-azienda-cyberknife-martino-messina-ospedaliera-policlinico-sistema-universitaria.jpg

Il CyberKnife è un robot radiochirurgico capace di irradiare con precisione tumori di piccole dimensioni e di forma irregolare, diminuendo notevolmente gli effetti dannosi ai tessuti circostanti sani, pur utilizzando dosi elevate in poche sedute (da 1 a 3, anziché le normali 25-30). L’effetto ottenibile è pertanto simile a quello del bisturi chirurgico.

Cyberknife è stato ideato e sviluppato alla Stanford University di Palo Alto in California dal neurochirurgo John Adler ed è prodotto negli Stati Uniti dalla Accuray.

Cyberknife è costituito da un acceleratore lineare miniaturizzato a 6 MeV che produce raggi X, da un braccio mobile robotizzato che consente di raggiungere il bersaglio con precisione elevatissima e da un software che governa il sistema di guida alla localizzazione tridimensionale (”stereotassica”) della lesione, consentendo di pianificare l’intervento e di eseguirlo.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">