Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Ridare la vista a pazienti dopo un icuts? Ci prova la musica!

Pubblicato il 28 marzo 2009 da Giò

La musica tocca le corde dell’anima e arriva laddove la medicina a volte non vi riesce: pare che ascoltando le canzoni preferite la vista danneggiata da un ictus ne tragga giovamento.

ridare-la-vista-a-pazienti-dopo-un-icuts-ci-prova-la-musica Ridare la vista a pazienti dopo un icuts? Ci prova la musica!

Questo emerge dallo studio di un gruppo di ricercatori dell’Imperial College di Londra, pubblicato sulla rivista ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’.

Tre pazienti che avevano perso la metà del loro campo visivo a causa di un ictus sono stati sottoposti a un test durante l’ascolto delle loro canzoni preferite, di musica da loro non amata o in silenzio.
Dai risultati è emerso che i pazienti che avevano ascoltato melodie gradite, riuscivano a identificare (nel 65% dei tentativi) forme e luci colorate nella parte di campo visivo danneggiato in maniera molto più accurata rispetto a chi ha ascoltato musica sgradita (solo nel 15%).

Secondo gli studiosi l’ascolto di musica piacevole attiva le aree del cervello collegate con le risposte emozionali positive aiutando a produrre segnali più efficienti e aumentando la capacità di elaborare gli stimoli esterni.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">