Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Sclerosi laterale amiotrofica: da cellule della pelle a motoneuroni

Pubblicato il 4 agosto 2008 da Giò

Un team di ricercatori della Harvard Stem Cell Insitute e del Center for Motor Neuron Biology and Disease della Columbia University di New York è riuscito a riprogrammare le cellule della pelle di un paziente affetto da sclerosi laterale amiotrofica in motoneuroni.

sclerosi-laterale-amiotrofica-da-cellule-della-pelle-a-motoneuroni Sclerosi laterale amiotrofica: da cellule della pelle a motoneuroni

Lo studio, guidato da Kevin Eggan della Harvard Stem Cell Institute e pubblicato su Science rapprenta un passo importante verso la comprensione di questa malattia.

La SLA, sclerosi laterale amiotrofica, è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che colpisce selettivamente le cellule responsabili del trasferimento dei segnali del cervello al midollo spinale e a tutti gli altri nervi del corpo.

Nello specifico, i motoneuroni, che trasferiscono i comandi ai muscoli, intaccati dalla malattia, inducono ad una progressiva paralisi dei pazienti.

Il processo di riprogrammazione cellulare potrebbe ora essere impiegato in futuro per avere cellule staminali su misura di pazienti malati.
Per la ricreca gli studiosi hanno prelevato alcune cellule della pelle di due persone malate di Sla e le hanno indotte a regredire fino a tornare allo stadio di cellule staminali inserendo all’interno del nucleo quattro geni specifici. Gli stessi che sono poi stati attivati per far ricrescere le cellule staminali e trasformarle in motoneuroni.

Questa scoperta offre un ottimo punto di partenza per proseguire le ricerche di laboratorio.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">