Vuoi ricevere gli articoli di BlogScienze per Email?
Inserisci il tuo indirizzo:

Sempre più spazio e attenzione alla raccolta differenziata

Pubblicato il 28 ottobre 2007 da Sergio

La raccolta differenziata cominciata a diventar sempre più protagonista della realtà quotidiana degli italiani.

raccolta-differenziata-comieco-consorzio-nazionale-recupero-riciclo-imballaggi.jpg

Il Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, per celebrare la conclusione del decennale della nascita di Conai e dei Consorzi di Filiera degli imballaggi, riunisce in questi giorni a Roma i pionieri della raccolta differenziata.
Il Conai, Consorzio nazionale per il recupero imballaggi, ha effettuato un sondaggio in ben 23 città italiane ad oltre 13.000 persone per recuperare dati in merito all’argomento. I risultati sono del tutto confortanti: dall’11%, pari a tre milioni circa di tonnellate, del 1998 si è giunti al 25,2%, ossia 8,2 milioni di tonnellate di materiali riciclati del 2006.
Dai risultati si evince che il materiale, che per eccellenza viene raccolto separatamente per poi finire nell’apposito cassonetto dei rifiuti, è la plastica seguito dalla carta e dal vetro.
L’inconveniente maggiore, a cui gli italiani che effettuano la separazione dei rifiuti vanno incontro, è l’ingombro in casa dei materiali separati seguito dalla lontananza dei cassonetti.
Quest’ultimo è l’ostacolo maggiore per i residenti al Sud Italia mentre al Nord grande difficoltà viene rilevata nel riconoscere i materiali da separare.
Da tale quadro emerge che la sensibilità ambientale al Sud deve crescere e che i comuni dovrebbero impegnarsi di più a tal riguardo.

di G.V.

Condividi:
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Diggita
  • Fai.Info
  • StumbleUpon
  • TwitThis
  • Upnews
  • ZicZac

Tag: , , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">