Ricerca,USA: Decodificato l’intero genoma del virus HIV

giovedì 6 agosto 2009
Ricerca,USA Decodificato l'intero genoma del virus HIVI ricercatori dell'Università della Carolina del Nord a Chapel Hill (USA) hanno decifrato per la prima volta il genoma del virus HIV. La notizia, che occupa la copertina della rivista scientifica Nature, significa poter comprendere le strategie usate dai virus e sviluppare farmaci antivirali. L'Hiv immagazzina le proprie informazioni genetiche nell'Rna piuttosto che nella doppia elica del Dna, complicandone la decodifica. In passato si [Continua a leggere...]
Pubblicato in Biologia, News, Salute | Nessun Commento »

Montagnier: Tra 4 o 5 anni vaccino terapeutico per sconfiggere l’Hiv

martedì 3 febbraio 2009
montagnier-tra-4-o-5-anni-vaccino-terapeutico-per-sconfiggere-lhivNon è lontano il momento in cui si avrà un vaccino per curare i malati di Aids. Premiato con la lupa capitolina a Roma dal sindaco Alemanno, Luc Montagnier, il virologo francese scopritore del virus Hiv e Premio Nobel per la medicina, afferma: "La strada per mettere a punto un siero terapeutico è meno complicata rispetto a quella per arrivare a un vaccino preventivo. Penso che fra 4-5 anni la ricerca potrà aprire questa strada, e [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina, News, Salute | Nessun Commento »

Gli italiani non temono l’ Aids

domenica 30 novembre 2008
Il problema che preoccupa di meno gli italiani è quello di contrarre l’Aids. Essi temono di più la crisi economica e la disoccupazione. Il rapporto di un sondaggio commissionato dal Network Persone Sieropositive (Nps), ha messo in rilievo questo dato in occasione della Giornata Mondiale della malattia. Su mille persone, di età compresa tra i 16 e 64 anni, solo il 4,8 % teme il contagio, mentre nel 1991 erano molti di più [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | 4 Commenti »

Scoperta una nuova molecola per curare la Tbc

venerdì 28 novembre 2008
Clifton E. Barry, un ricercatore del National Institute of Allergy and Infectious Diseasea (Niaid), ha scoperto il meccanismo di azione di un nuovo farmaco contro la tubercolosi (Tbc) una malattia che ha mietuto moltissime vittime in passato e che ancora oggi affligge molte popolazioni povere, già affette dall’HIV ( Aids) di cui favorisce la progressione. La molecola del farmaco, denominata PA-824, in condizioni di scarso [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | Nessun Commento »

L’Aids continua a mietere vittime ma la ricerca non si arrende

domenica 3 agosto 2008
Le autorità sanitarie statunitensi hanno bocciato il «piano Pave» per la sperimentazione di un vaccino preventivo contro l’Aids perchè poco sicuro. In una realtà che registra un aumento di infezioni e di numero di morti a causa del virus, alla XVII Conferenza internazionale sull’Aids di Città del Messico il mondo scientifico si divide: alcuni suggeriscono di spendere meglio i soldi studiando ulteriori strategie di [Continua a leggere...]
Pubblicato in Chimica, Salute | 1 Commento »

Creato in Italia il nuovo farmaco per contrastare l’HIV

sabato 19 aprile 2008
Ha la nazionalità italiana il nuovo farmaco contro l’Aids che fa parte della classe degli inibitori dell’integrasi e si chiama Isentress (raltegravir): si basa su una molecola che è stata scoperta a Pomezia dai ricercatori dell’Irbm, l’Istituto Ricerche di Biologia Molecolare "Pietro Angeletti". Il nuovo farmaco, per la prima volta, blocca l’integrasi che, insieme alla trascrittasi inversa e alla proteasi, è uno dei tre [Continua a leggere...]
Pubblicato in Biologia, Medicina | Nessun Commento »

Si studia un gel vaginale anti-HIV per proteggere dall’AIDS

martedì 26 febbraio 2008
aids-anti-hiv-gel-vaginale.jpgUn recente studio ha condotto alla formulazione di un gel a base di un popolare farmaco anti-Hiv per la protezione della donne dal virus dell’AIDS. Il principio attivo in questione è tenofovir, noto come Viread della Gilead Sciences. Il gel fa parte dei microbicidi, ossia prodotti, come gel o creme, che possono essere applicati nella vagina o nell’ano per la prevenzione del virus che causa l'Aids. Lo studio ha coinvolto 200 donne [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »

STOP ALL’AIDS: monito e promemoria per difendersi e non dimenticare il problema

sabato 1 dicembre 2007
stop-aids-giornata-mondiale-virus.jpgAl grido ’Stop all’Aids’ si apre la 19esima giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS: uno slogan che vuole fungere da promemoria per non dimenticare l’esistenza e il continuo dilagare di tale piaga. Questa è una malattia che miete quasi 3 milioni di vittime all’anno continuando ad espandersi soprattutto nei paesi poveri. Ma è nei cosiddetti paesi ricchi, che non bisogna abbassare la guardia e soprattutto credere [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | Nessun Commento »