Italiano flagInglese flag
Hai un Sito o un Blog che tratta gli stessi argomenti di BlogScienze?
Pubblicizzalo!
Vuoi le News di BlogScienze nel tuo Sito? Clicka qui!
Aggiungi a Google

Nel 2007 dilaga il crimine informatico: allarme lanciato dalla Bbc

Domenica 6 Gennaio 2008

La BBC lancia l’allarme: nel 2007 si è verificato un vero e proprio boom del crimine informatico.
Si evolve la figura del semplice hacker che crea virus per puro e semplice divertimento.
bbc-crimine-informatico-malware-hacker.jpg

Adesso, creare dei software per danneggiare i computer è un vero e proprio affare, tanto da far nascere gang hi-tech e aziende del crimine informatico specializzati nell’ideare virus e malware che si impossessano di dati personali e password per sottrarre soldi agli utenti della rete.
Joe Telafici, vicepresidente di un’azienda produttrice di antivirus, riferisce: “Nel 2007 c’é stata l’estinzione dei giovani hacker creatori di virus per divertimento. Ora tutti i malware di Windows, cioé i software creati per danneggiare il computer, sono realizzati per soldi. Si va dal rubare i soldi dalle carte di credito o dai conti corrente delle vittime, al nascondere ‘cavalli di troia’ nei banner pubblicitari per dirottare e vendere i dati di un pc a spammer o altri criminali informatici”.
Secondo gli esperti del settore, Windows è il principale bersaglio delle bande di criminali informatici, attraverso lo spamming o l’invio di mail con allegati ‘infettati’ da virus.

di G.V.

Popolarità: 7%

Pubblicato in Tecnologia | Nessun Commento »


Diagnosi e chirurgia meno invasiva grazie ad “I-Snake”

Lunedì 31 Dicembre 2007

“I-Snake” non è un serpente qualunque e tanto meno un animale: è un “robot chirurgo” la cui forma tubolare richiama la figura del rettile.

isnake-chirurgia.jpg

Il sito della BBC riferisce che un gruppo di ricercatori dell’Imperial College di Londra sta lavorando a questo progetto grazie a un finanziamento di 2,1 milioni di sterline.
Questo strumento innovativo, che consiste in un lungo tubo flessibile, è dotato di un sistema di motori e sensori che gli permetteranno di effettuare diagnosi e trattamenti in maniera meno invasiva rispetto al passato.
I-Snake potrà essere utilizzato per effettuare bypass cardiaci ma anche diagnosi dell’apparato digerente.
Il nuovo apparecchio consentirà, non solo, di ricorrere il meno possibile al bisturi offrendo un’elevata capacità di precisione, ma anche, di ridurre i rischi dell’intervento, i tempi di degenza e convalescenza dei pazienti.
L’iniziativa ha incontrato il plauso generale tanto che lo strumento, sperimentato sinora solo sui topi, promette di rivoluzionare la chirurgia del futuro.
Il Ministro della Salute britannico, Lord Ara Darzi, uno dei membri del gruppo di ricerca, spiega: “Le facoltà visuali e sensorie senza precedenti dell’I-Snake, combinate con la sua capacità di accesso e sensibilità permetterà procedure diagnostiche e terapeutiche più complesse di quelle correnti”.

di G.V.

Popolarità: 18%

Pubblicato in Medicina, Tecnologia | Nessun Commento »


Chiudi
Invia e-mail