Un caffè al giorno toglie l’Alzheimer di torno

sabato 5 aprile 2008
La ricerca pubblicata sul Journal of Neuroinflammation riporta che un caffé al dì protegge il cervello dai danni che può causare un elevato tasso di colesterolo, tra cui il peggiore è l'Alzheimer. I ricercatori della University of North Dakota School (USA) hanno somministrato una dose giornaliera di tre milligrammi di caffeina a dei conigli, i quali erano nutriti con una dieta ricca di grassi. Dopo dodici settimane i test di [Continua a leggere...]
Pubblicato in News | Nessun Commento »

Abbasso l’ascensore: l’inattività o l’interruzione del moto aumenta il rischio di diabete

sabato 22 marzo 2008
american-ascensore-association-diabete-inattivita-jama-journal-medical-moto-rischio.jpgUn gruppo di ricercatori dell'Università del Missouri ha effettuato uno studio, pubblicato dalla rivista Journal of the American Medical Association (Jama), per verificare quanto l’assenza o meno interruzione di quotidiana o costante attività fisica anche solo salire le scale o meno, potesse influire sul rischio di sviluppar il diabete. I ricercatori hanno pertanto chiesto a dei camminatori 'medi', ossia coloro che fanno circa 6 mila [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »

L’ecstasy altera la capacità di apprendere e memorizzare come il morbo di Alzheimer

giovedì 20 marzo 2008
alzheimer-ecstasy-journal-mdma-neuroscience-metanfetamina-elettroncefalogramma.jpgDa una ricerca italiana pubblicata online sul Journal of Neuroscience e condotta nei laboratori del Neuromed, l'Istituto neurologico mediterraneo di Pozzilli (IS) risulta che l’ecstasy, la sostanza tanto abusata dai giovani per lo sballo occasionale e non solo, provoca delle alterazioni del cervello simili a quelle del morbo di Alzheimer. Carla Buscati spiega: “Per il nostro studio, durato due anni siamo partiti da studi clinici [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »

Importanti novità nella lotta contro l’obesità

mercoledì 5 marzo 2008
experimental-journal-king-lotta-molecole-obesita-pharmacology-stomaco-therapeutics.jpgUna nuova strategia di lotta contro l’obesità è stata annunciata dal Journal of Pharmacology and Experimental Therapeutics. Brian King, che ha coordinato la ricerca dell’University College di Londra, ha descritto i meccanismi molecolari che portano all’espansione delle pareti dello stomaco e, nel contempo, ha informato che sono stati identificati i recettori P2Y1 e P2Y11, delle proteine responsabili. Considerato che lo [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina, Salute | Nessun Commento »

L’acme del piacere femminile: uno studio svela l’esistenza del punto G

giovedì 21 febbraio 2008
acme-femminile-g-journal-medicine-piacere-punto-sexual-studio.jpgIl famoso punto G, tanto chiacchierato e tanto cercato, è stato finalmente trovato anzi meglio, “immortalato”. Il responsabile della scoperta è il professor Emmanuele Jannini, Docente di Sessuologia Medica all’Università de L'Aquila, il cui studio è stato pubblicato sul Journal of Sexual Medicine. Lo studio ha verificato che le donne che presentano un piccolo ispessimento della parete che divide la vagina dall'uretra sono le [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | Nessun Commento »

Il sonno disturbato da forti rumori provoca problemi di ipertensione

domenica 17 febbraio 2008
european-heart-ipertensione-journal-mmhg-pressione-problemi-rumori-sangue-sonno.jpgUno studio dell'European Heart Journal avverte: i rumori troppo forti durante il riposo notturno possono danneggiare la salute, e non solo quella delle orecchie. I frastuoni , dovuti al traffico o alle cause più disparate, possono infatti aumentare la pressione del sangue e favorire il rischio di disturbi cardiaci. In serio pericolo sono le persone che vivono vicino agli aeroporti,dove l’inquinamento acustico non offre momenti di [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »

L’agopuntura facilita la fecondazione artificiale

domenica 10 febbraio 2008
agopuntura-fecondazione-medical-journal.jpgUn nuovo studio pubblicato sul «British Medical Journal», riferisce che un’equipe di esperti della Vu University di Amsterdam e dell'University of Maryland School of Medicine, ha rilevato che l’agopuntura ha un’azione molto positiva durante la fecondazione artificiale: un 65 per cento in più di possibilità di rimanere incinta e un aumento del 91 per cento di chance di partorire un neonato vivo. L'agopuntura risulta efficace [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | Nessun Commento »

Sentite freddo? Questa sensazione dipende da una proteina

sabato 29 dicembre 2007
freddo-journal-neuroscience-of-proteina-trpm8.jpgQuei brividi che corrono lungo tutto il corpo, tanto da far percepire la sensazione di freddo e necessitare l’uso di indumenti pesanti, non sono causati come si è pensato sino ad ora dai neuroni ma da una proteina cerebrale chiamata TRPM8 (transient receptor potential melastasin 8). La scoperta arriva nella stagione giusta da un gruppo di ricerca americano dell’Università della Southern California, guidato dal professore assistente [Continua a leggere...]
Pubblicato in Biologia, Pillole di scienza | Nessun Commento »

Collegamento tra sigaretta e psoriasi: si allunga la lista dei problemi causati dal fumo

giovedì 27 dicembre 2007
sigaretta-psoriasi-problemi-fumo-american-journal-medicine.jpgUno studio pubblicato sull'American Journal of Medicine e nato dalla collaborazione fra ricercatori del Vancouver General Hospital e scienziati del Massachusetts General Hospital, Brigham, Women’s Hospital e Harvard School of Public Health di Boston ha scoperto un nesso tra il fumo e la psoriasi. Questa è una patologia che colpisce il 2% della popolazione e che si accompagna ad altri disturbi quali depressione, obesità e diabete. Gli [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »

Nuove scoperte sul fronte anoressia: chi ne è affetto ha una diversa attività cerebrale

sabato 15 dicembre 2007
american-anoressia-attivita-cerebrale-donne-frmi-journal-of-psychiatry.jpgL’anoressia, una tra le malattie del nuovo millennio che associa ai problemi mentali quelli legati alla società moderna dell’apparire e del benessere fisico portati all’eccesso, si arricchisce di nuove scoperte fatte sul campo. Uno studio pubblicato sull’American Journal of Psychiatry ha rivelato che le donne che hanno sofferto di anoressia hanno delle gravi anomalie di funzionalità cerebrale. La ricerca è stata condotta dal [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »