Scoperta per caso dal telescopio Apex una nuova galassia

martedì 23 marzo 2010
Scoperta per caso dal telescopio Apex una nuova galassiaUna casuale scoperta fatta con il telescopio Apex ha portato all'identificazione di una nuova galassia battezzata col nome di SMM J2135-0102. La notizia, pubblicata su Nature, rivela che la galassia è molto distante e per questo motivo la sua luce ha impiegato così tanto tempo a raggiungerci tanto che noi la vediamo così com’era 10 miliardi di anni fa. Gli astronomi stavano osservando un massiccio ammasso di galassie con il [Continua a leggere...]
Pubblicato in Astronomia | Nessun Commento »

Luce e mal di testa: un’accoppiata che “scoppia”

mercoledì 13 gennaio 2010
Luce e mal di testa un'accoppiata che scoppiaLuce e mal di testa è un'accoppiata poco vincente: ne sa qualcosa chi soffre di emicrania, una tra le malattie croniche più disabilitanti che si accompagna a nausea, disturbi visivi e, nella maggior parte dei pazienti, anche a fotofobia. Il motivo di questa particolare iper-sensibilità, sconosciuto sino ad ora, è stato chiarito da uno studio che ha individuato un collegamento tra cellule luce-sensibili degli occhi e una famiglia di [Continua a leggere...]
Pubblicato in Biologia, Salute | Nessun Commento »

Un uomo inglese sperimenta l’occhio bionico e ritrova la vista

sabato 28 novembre 2009
Un uomo inglese sperimenta l'occhio bionico e ritrova la vistaUn nuovo 'occhio bionico', sviluppato dalla compagnia americana Second Sight, ridà la vista ad un uomo inglese devenuto cieco 30 anni fa a causa di una malattia degenerativa quale la retinite pigmentosa. Quest'occhio è costituito da una camera posizionata su degli occhiali grazie alla quale è possibile visualizzare oggetti come porte e mobili attorno a se', e di riuscire a leggere lettere e brevi parole. Mr. Lane, il cinquantenne [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute, Tecnologia | Nessun Commento »

Nasa: rintracciata acqua sulla nuvola di detriti del cratere Cabeus

sabato 14 novembre 2009
Nasa rintracciata acqua sulla nuvola di detriti del cratere CabeusGli scienziati della Nasa hanno trovato dell'acqua sulla Luna, nello specifico sulla nuvola di detriti che essi stessi hanno originato lanciando sul satellite un razzo Centaur che aveva il compito di sollevare polvere nel cratere Cabeus. Avendola rintracciata sulla superificie lunare già in precedenza, con la sonda "LCross" gli scienziati della Nasa speravano di trovarne una quantità maggiore nella zona dei crateri, sul lato più [Continua a leggere...]
Pubblicato in Astronomia | Nessun Commento »

Astronomia: Una ragnatela di materia oscura si estende per circa 270 milioni di anni luce

venerdì 22 febbraio 2008
anni-astrofisica-astronomia-cosmic-luce-materia-oscura-web.jpgDalle pagine della prestigiosa rivista di astronomia, “Astronomy and Astrophysics” si legge di uno studio recente che rivela l’esistenza della più grande struttura fatta di materia oscura sinora trovata. Si tratta di un’enorme ragnatela invisibile ad occhio nudo, che si estende per circa 270 milioni di anni luce. La ricerca è stata portata avanti da un gruppo di scienziati canadesi e francesi coordinati dall’Istituto di [Continua a leggere...]
Pubblicato in Astronomia | Nessun Commento »