Con la semina torna in auge il problema della strage degli alveari

martedì 1 aprile 2008
Secondo quanto denuncia Legambiente e l’Unione Nazionale Apicoltori italiani (Unaapi) l’inizio della semina del mais coincide con la strage di api che è dovuta ai numerosi insetticidi sparsi a scopo preventivo insieme alle sementi. Qui gli apicoltori, per salvare gli alveari, si spostano verso i monti e le colline. Francesco Panella, presidente di Unaapi, denuncia la strage del 30-40% degli alveari che costringe gli apicoltori a [Continua a leggere...]
Pubblicato in Ambiente, Natura | Nessun Commento »

Sempre più spazio e attenzione alla raccolta differenziata

domenica 28 ottobre 2007
raccolta-differenziata-comieco-consorzio-nazionale-recupero-riciclo-imballaggi.jpgLa raccolta differenziata cominciata a diventar sempre più protagonista della realtà quotidiana degli italiani. Il Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, per celebrare la conclusione del decennale della nascita di Conai e dei Consorzi di Filiera degli imballaggi, riunisce in questi giorni a Roma i pionieri della raccolta differenziata. Il Conai, Consorzio nazionale per il recupero [Continua a leggere...]
Pubblicato in Ambiente | Nessun Commento »

Insieme al girovita cresce il rischio di diabete nei paesi occidentali

domenica 7 ottobre 2007
Sono sempre più preoccupanti i dati in merito alla popolazione che, allargando la circonferenza del proprio corpo, va incontro a svariati rischi di natura cardiovascolare e non solo. In occasione della giornata Nazionale sul Diabete, voluta dalla Fand, Associazione Nazionale Diabetici, ha inizio la campagna informativa sulla prevenzione del diabete di tipo 2, il cui slogan suona: “cm + km= più vita”. In svariati incontri in ben 40 [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | Nessun Commento »

Morti 3 Orsi Marsicani nel Parco nazionale degli Abruzzi

mercoledì 3 ottobre 2007
Un probabile avvelenamento ha portato alla morte tre orsi marsicani, due femmine e un maschio, nel Parco nazionale degli Abruzzi. Dopo il ritrovamento dei primi 2 esemplari, Bernardo e la sua "compagna", è stato trovato il terzo che era un esemplare più giovane rispetto agli altri due animali rinvenuti. Diventa sempre più probabile l’ipotesi dell’avvelenamento portata avanti dagli investigatori del Corpo forestale dello Stato. Le [Continua a leggere...]
Pubblicato in Natura, News | 1 Commento »


IL NOSTRO NETWORK