Quel mento della donna che fa la differenza: fedele o no?

mercoledì 4 febbraio 2009
quel-mento-della-donna-che-fa-la-differenza-fedele-o-noIl mento prominente smaschera le fedifraghe: sono infedeli le donne che hanno un mento pronunciato. E’ questo il risultato di una ricerca pubblicata su "Personality And Individual Differences" e svolta da diverse università americane. Al contrario, una donna con un mento meno evidente e più arrotondato è la partner ideale perché più devota e leale. I ricercatori sono pervenuti a questa conclusione studiando le storie e le [Continua a leggere...]
Pubblicato in Chimica, Sessuologia | Nessun Commento »

Gli “odori” dell’uomo e della donna: formaggio lui e cipolla lei

venerdì 30 gennaio 2009
gli-odori-delluomo-e-della-donna-formaggio-lui-e-cipolla-leiUna bizzarra ricerca ha scoperto il "nudo" olezzo dell’uomo e della donna: lui odora di formaggio e lei di cipolla e melograno. La notizia apparsa su 'New Scientist' è il risultato di uno studio effettuato dai ricercatori della Firmenich, una società di Ginevra che effettua ricerche sugli odori e i sapori del cibo. Per l’esperimento gli scienziati hanno analizzato campioni di sudore di 24 uomini e di 25 donne prodotti dopo esser [Continua a leggere...]
Pubblicato in Chimica | Nessun Commento »

Cervello giovane e sveglio con un’attività fisica regolare

domenica 25 gennaio 2009
cervello-giovane-e-sveglio-con-unattivita-fisica-regolareI benefici effetti dell’attività fisica si estendono sino al cervello proteggendolo dal declino mentale grazie al flusso di sangue che ne affluisce. La rivista Neurobiology of Aging riporta la ricerca svolta da un team di studiosi della University of Calgary in Alberta che ha analizzato la relazione tra attività fisica, flusso del sangue verso il cervello e prestazione nei test cognitivi di 42 donne tra i 50 e i 90 anni, in età [Continua a leggere...]
Pubblicato in Salute | Nessun Commento »

Quello a cui le donne difficilmente resistono: il cibo

mercoledì 21 gennaio 2009
quello-a-cui-le-donne-difficilmente-resistono-il-ciboLe donne resistono con grande difficoltà alle tentazioni culinarie, anzi sono letteralmente stracciate dagli uomini. Una ricerca pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas) riferisce di studio effettuato dai ricercatori del Brookhaven National Laboratory , di New York secondo cui le donne non riescono a resistere ai morsi della fame. Gli studiosi hanno osservato l’attività cerebrale di 23 volontari che [Continua a leggere...]
Pubblicato in Nutrizione, Salute | Nessun Commento »

Più grande è il portafoglio dell’uomo, maggiore è la soddisfazione sessuale della donna

lunedì 19 gennaio 2009
piu-grande-e-il-portafoglio-delluomo-maggiore-e-la-soddisfazione-sessuale-della-donnaStudi britannici confermano quello che già si scriveva sui rotocalchi e si vociferava nei saloni di bellezza vale a dire che le donne preferiscono gli uomini ricchi e questo non solo perché sono sicuri di sé e carismatici, ma perché il benessere economico di un uomo è direttamente proporzionale alla frequenza degli orgasmi femminili. Il Dr Thomas Pollet e il professor Daniel Nettle, ricercatori dell'University of Newcastle, hanno [Continua a leggere...]
Pubblicato in Psicologia, Sessuologia | Nessun Commento »

Donne: Piacere e piacersi è questione di ormoni

giovedì 15 gennaio 2009
donne-piacere-e-piacersi-e-questione-di-ormoniSi sente più bella, attraente e anche più libertina la donna che ha un tasso elevato di estrogeni. Lo rivela una ricerca guidata da Kristina Durante della University of Texas e pubblicata su Royal Society Journal Biology Letters. Per lo studio, a 52 donne dai 17 ai 30 anni, è stato misurato il livello di estradiolo in due differenti momenti del ciclo per poi compararlo con il grado di apprezzamento di sé da parte della signora. [Continua a leggere...]
Pubblicato in Biologia, Salute | Nessun Commento »

Alzheimer: le donne corrono più rischi di sviluppare la malattia

martedì 13 gennaio 2009
alzheimer-le-donne-corrono-piu-rischi-di-sviluppare-questa-malattiaUno studio del Mayo Clinic College of Medicine, (USA) pubblicato su Nature Genetics, rivela che il morbo di Alzheimer colpisce con più probabilità le donne rispetto agli uomini perché esse hanno presente in doppia copia nel cromosoma X una variante chiave, PCDH11X, collegata ad un rischio elevato di sviluppare questa malattia. La variante del gene PCDH11X controlla la produzione di una proteina, la protocaderina, che aiuta le cellule [Continua a leggere...]
Pubblicato in Biologia, Medicina | Nessun Commento »

Donne: un lato B abbondante aiuta contro diabete e malattie cardiache

sabato 3 gennaio 2009
donne-un-lato-b-abbondante-aiuta-contro-diabete-e-malattie-cardiacheUn nuovo studio della Harvard Medical School pubblicato sulla rivista 'Cell Metabolism', potrebbe far tirare un sospiro di sollievo a tutte le donne il cui corpo non è proprio perfetto ma che, anzi, presenta dei chili in più nel fondoschiena. Queste donne appartengono a quella categoria la cui conformazione fisica viene definita "a pera". La ricerca riferisce che un lato "b" a mongolfiera aiuta a contrastare il diabete e i rischi di [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina, Salute | Nessun Commento »

Si affinano i gusti delle donne: l’uomo deve essere sexy e intelligente, anche per una sera

domenica 5 ottobre 2008
Sui gusti delle donne, in merito alla scelta del partner, è stato condotto uno studio in America dal quale è emerso che le donne non si accontentano più di avere accanto l’uomo sexy, ma richiedono che abbia un cervello, ovvero che sia intelligente, anche se il rapporto avrà la durata di una sola sera. I risultati dell’indagine hanno sorpreso persino Mark Prokosch della Elon University (Nord Carolina) che ha portato avanti lo [Continua a leggere...]
Pubblicato in Pillole di scienza | Nessun Commento »

Gli uomini rispondono: la mascolinità è nei valori non nei muscoli

venerdì 29 agosto 2008
Alla faccia dei muscoli scolpiti e del fisico perfetto a tutti i costi, l'uomo per sentirsi macho ha bisogno di altro: l'onore ossia l'essere cioè stimati e rispettati occupa il primo posto. Tali considerazioni emergono da una ricerca condotta da The Kinsey Institute presso l'Indiana University (Usa) intervistando i maschi di otto paesi, tra cui Germania, USA, Gran Bretagna, Spagna, Brasile, Messico, Italia e Francia sui comportamenti [Continua a leggere...]
Pubblicato in News, Psicologia | Nessun Commento »