Su un pianeta extrasolare presenti biossido e monossido di carbonio

giovedì 11 dicembre 2008
Continua la ricerca finalizzata a scoprire tracce biologiche di vita extraterrestre. L’Hubble Space Telescope, occhio del telescopio spaziale del consorzio NASA/ESA, ha individuato su un pianeta la presenza di ossido di carbonio. Il pianeta, chiamato HD 189733b, delle dimensioni di Giove, distante 63 anni luce, orbita intorno ad una stella ed ha una temperatura troppo alta che non favorisce lo sviluppo della vita. L’osservazione [Continua a leggere...]
Pubblicato in Astronomia | Nessun Commento »

Importante scoperta a Verona per la prevenzione e il trattamento dell’epilessia

domenica 23 novembre 2008
Ricercatori dell’Università di Verona, guidati da Gabriela Constantin e Paolo Fabene, hanno scoperto il ruolo importante svolto dai leucociti, la cui funzione è quella di preservare l'integrità biologica dell'organismo con meccanismi di difesa, nell’epilessia. La ricerca, effettuata in laboratorio sui topi, ha messo in evidenza che impedendo ai globuli bianchi il contatto con le pareti dei vasi sanguigni del cervello si [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina | 2 Commenti »

Decifrata la telomerasi: svolta importante verso un farmaco anti-cancro

giovedì 4 settembre 2008
I ricercatori del Wistar Institute di Philadelphia sono giunti a delle interessanti conclusioni in materia di farmaci per la cura dei tumori. Lo studio, pubblicato su Nature, riferisce che si è riusciti a decifrare la struttura tridimensionale dell'enzima che 'custodisce' il nostro codice genetico, la 'telomerasi', la cui funzione è di proteggere l'integrità del Dna di ogni cellula: senza di esso le cellule invecchierebbero [Continua a leggere...]
Pubblicato in Chimica, Medicina | Nessun Commento »

Importanti novità nella lotta contro l’obesità

mercoledì 5 marzo 2008
experimental-journal-king-lotta-molecole-obesita-pharmacology-stomaco-therapeutics.jpgUna nuova strategia di lotta contro l’obesità è stata annunciata dal Journal of Pharmacology and Experimental Therapeutics. Brian King, che ha coordinato la ricerca dell’University College di Londra, ha descritto i meccanismi molecolari che portano all’espansione delle pareti dello stomaco e, nel contempo, ha informato che sono stati identificati i recettori P2Y1 e P2Y11, delle proteine responsabili. Considerato che lo [Continua a leggere...]
Pubblicato in Medicina, Salute | Nessun Commento »